Coronavirus, kit di prevenzione per i cittadini. Covid-19 Kit.

Coronavirus, kit di prevenzione per i cittadini. Covid-19 Kit.

Richiesta di provvedimento di profilassi generale fornitura kit prevenzione per i cittadini italiani diritto costituzionale alla salute.

 

La nostra associazione ritiene che il Governo debba affrontare la lotta contro il Covid 19 con lo stesso atteggiamento politico con il quale dovrebbe fronteggiare un conflitto bellico attuato con gli strumenti chimici e batteriologici. L’emergenza attuale suggerisce ad attuare un piano di profilassi che coinvolga ciascun singolo cittadino, che va tutelato nel suo diritto costituzionale alla salute.

Si propone che il Governo vari con effetto immediato un decreto legge volto alla produzione e distribuzione generale di un KIT di prevenzione cosi composto: 

  1. Mascherina FFP 3 con filtri intercambiabili
  2. Guanti Monouso
  3. Occhialini di protezione oculare
  4. Micro sterilizzatore per disinfettare gli elementi del KIT

Il Kit dovrebbe essere prodotto su commessa dello Stato e venduto a prezzo calmierato tramite la rete delle Farmacie. Vista la necessita di milioni di pezzi, si propone la distribuzione per fasce di età, cominciando dagli ultra sessantacinquenni, per poi arrivare agli ultra cinquantenni, bambini e così via. 

Il Kit rappresenterebbe uno strumento di prevenzione generale utilizzabile anche dopo la pandemia del Corona virus. L’utilizzo degli strumenti del Kit dovrebbe essere reso obbligatorio nei luoghi pubblici e nella pubblica via, salvo sanzione penale severa.

Gli scopi di prevenzione e l’abbattimento dei costi per gli strumenti di terapia ospedaliera e non ospedaliera potrebbero essere abbattuti fortemente attraverso la fornitura dei detti strumenti, che hanno costo di produzione non elevato. In un Paese dove ogni bambini superiore agli 8 anni detiene uno smart phone, ben può decidere il Governo di adottare siffatta misura urgente, per la attuazione del dettato costituzionale che impone allo Stato di proteggere la Comunità Nazionale, nel suo diritto alla salute del singolo e del corpo sociale complessivo 

Il presidente
avvocato Alexandro Maria Tirelli